Politiche 2013: Una questione vibrazionale

 

Se è vero che ogni persona è un campo magnetico è vero anche che un insieme di persone è un grande campo magnetico, così, è altrettanto vero che un insieme di grandi campi magnetici sono l’equivalente di città, nazioni, continenti.

 

Pensate a quanto è potente il campo magnetico di tutto il pianeta:
un’enorme frequenza vibratoria, ingloba tutto il nostro meraviglioso pianeta Terra.

 Tutto l’Universo è permeato da vibrazioni e vive grazie ad esse, sono invisibili eppure sono reali, come le onde che fanno funzionare i nostri cellulari: mica si vedono, ma ci sono!

Non parleremo di politica in modo convenzionale, come avrete capito le vibrazioni dei singoli (noi) sono proprio ciò che compone lo stato vibrazionale del Paese.

Tali gli elettori, quali gli eletti. Se i secondi sono cattivi, è perché i primi sono anche peggiori.”

 Edmond Thiaudière, 1886/1928

 

 Quindi:

 

  • Corruzione
  • Delinquenza
  • Crisi economica
  • Guerre
  • Amoralità

 

 

Questi sono solo alcuni dei mali che affliggono il Paese, anzi, il mondo intero, impedendo a noi cittadini di vivere le nostre vite serenamente, coltivando l’unica cosa per cui la vita esiste: l’Evoluzione Spirituale.

E gia, perchè se vivo in una società violenta, squallida e nella povertà, sarò poco incline a dedicarmi alla mia evoluzione spirituale se non altro perchè sono preso da altre cose che secondo l’istinto di sopravvivenza hanno la priorità tipo mangiare e salvarmi la pelle! 🙂

 

Se, ad esempio devo preoccuparmi dei soldi che non mi bastano mai, vivo in un costante senso di timore che abbassa inevitabilmente il mio stato vibrazionale, anche se tanti non lo sanno ancora, funziona così.

 

E come potremmo uscire da questa condizione?

Come potremmo risolvere questa sfilza di problemi?

 Io potrei continuare a “lavorare” su di me cercando di gestire i miei timori, ma questo non basterebbe a sconfiggere la crisi economica, non basterebbe a regalare benessere a tutti.

 Ed allora la soluzione?

 La soluzione passa sempre per la politica, perchè un Paese ha sempre bisogno di un Governo (almeno in questa dimensione) ed è guidato da esso, quindi la crisi economica verrà sconfitta quando un governo capace sarà alla guida del Paese.

 

Si ok” direte voi! Ma cosa dovrebbe accadere affinchè un Governo valido venga eletto?

 O meglio, come dovrebbe essere questo governo?

 

 Per risolvere lo stato di buio occorre creare un nuovo stato di cose, cioè occorre portare la luce”

Maharishi Mahesh Yogi

 

Ma la “Luce” è dentro di noi, è li che dovrebbe avvenire il cambiamento.

 La soluzione è Alzare il livello vibrazionale collettivo, di tutti i cittadini, ma anche di tutti i politici che poi risiederanno le cariche istituzionali.

 Capite? Non si può risolvere un problema rimanendo sullo stesso piano del problema stesso, è impossibile!

 Non si può risolvere la crisi affidandosi alle stesse persone che la hanno provocata, o che non hanno fatto niente fino ad ora!

 Sono le stesse persone, sullo stesso identico piano vibrazionale che con le loro incapacità, avidità e paure ci hanno condotto fino alla crisi.

 

Non potremmo mai uscirne grazie a loro!

 

Il salto in avanti dobbiamo farlo tutti insieme, dobbiamo evolvere le nostre coscienze….e spero tanto che l’esito di queste elezioni sia un piccolo passo verso un evoluzione tanto desiderata, una ventata di novità.

 Spero che sia, nella mente e nel cuore, degli italiani…spero che sia un raggio di consapevolezza, perchè ci stiamo muovendo verso un tanto atteso risveglio spirituale.

 Perchè noi tutti siamo in grado di creare la realtà, e di attrarre a noi ciò che desideriamo, quindi, non dobbiamo delegare qualcun altro (partito politico) a risolvere i nostri problemi, dobbiamo prendere coscienza delle nostre capacità.

PS: SE TI E’ PIACIUTO IL POST CONDIVIDILO 😀 A NOI FA PIACERE.

 

 1 abbraccio 🙂

 Andrea

Annunci

4 commenti su “Politiche 2013: Una questione vibrazionale

  1. Ottimo post, avrei voluto scriverlo io.

    Con un amico qualche giorno fa, discutevo sul fatto che il solo andare a votare e’ un attribuire un valore a cio’ che si fa e quindi il riporre speranze (vane aggiungo io) in un qualcosa che e’ oramai consolidatamente fallimentare vuol dire dare forza ad un sistema fallito e perverso.
    Il continuare ad aggrapparsi ad un mondo in declino e’ l’estremo tentativo del nostro io inferiore che tenta in ogni modo di resistere alla presa di coscienza del IO superiore (l’io spirituale).

    • Ciao,

      grazie dei complimenti, in effetti l’ Ego o io inferiore (credo sia solo una questione di vocabolario) le prova un pò tutte per resistere ai princìpi superiori, anche se l’ evoluzione spirituale avanza per tutti, c’è soltanto chi è un poco indietro, e chi un poco avanti.

  2. Pingback: ANIME NEL TRAFFICO | EnergiaPura

  3. Pingback: Benvenuto | EnergiaPura

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...