ANIME NEL TRAFFICO

anime nel trafficoChi di voi vive in città? Beh chi vive in città sa di cosa parlo quando parlo di traffico! Oh si, quelle lunghe e interminabili code che somigliano sempre di più a dei dragoni illuminati, per non parlare di quelle piazze che, ditemi se sbaglio, ad un certo punto sembra non esserci più scampo. 🙂

Io vivo a Roma, e vi assicuro so di cosa parlo, ma l’ angolazione da cui vedo questo argomento è più spirituale che fisica, eh si perchè il traffico c’è, e non sarà una mia polemica sul cattivo funzionamento dei mezzi pubblici, o sulla cattiva gestione delle strade e infrastrutture varie a migliorarlo, ciò di cui voglio parlare è l’evoluzione spirituale.

Credo vi stiate chiedendo cosa diamine c’entri l’evoluzione spirituale che porta alla mente elevati propositi e magari anche un non so che di mistico e perchè no mischiato a immagini di qualche tempio ai piedi dell’Himalaya, con il ben più basso e disdicevole traffico cittadino?

Domanda più che lecita, alla quale non può che seguire una risposta diretta:

Dove c’è l’essere umano, c’è evoluzione spirituale!

L’evoluzione spirituale è in mezzo a noi, quindi siccome il traffico cittadino è composto da noi esseri umani esso è influenzabile da un eventuale evoluzione di coscienza.

Yogi Ramacharaka dice:

Il nostro vero sé è puro spirito, è una scintilla divina della fiamma divina avvolta in numerose bende che ne impediscono la completa espressione. Ma come l’Uomo avanza nello sviluppo spirituale, la sua Coscienza passa dai piani più bassi a quelli più elevati, divenendo così sempre più conscio della sua più alta natura.”

Così, come a tutti noi sarà capitato di trovarci ad un incrocio, imbattendoci nell’ automobilista che fa di tutto per non farci passare, difendendo con le unghie e con i denti quel pezzettino di asfalto come fosse una questione d‘onore, o magari siamo noi stessi a farlo cercando di non fare intrufolare nessuna auto nel nostro pezzettino di strada, eh gia perchè la sensazione è proprio che l’automobilista davanti a noi ci stia portando via qualcosa di nostro.

Questo è un istinto, è la “difesa del territorio” mista all’ insensata paura di fare tardi, di essere sgridati al lavoro o sentire il senso di colpa per un appuntamento mancato; ma non saranno di certo quelle due automobili in più a salvarci da un ritardo.

Nella antica tradizione vedica indiana la mente lavora su tre livelli, è una mente unica che funziona su tre differenti piani, ogni piano si fonde impercettibilmente con quello che gli sta vicino.

Questi tre livelli sono:

  • Mente Istintiva
  • Intelletto
  • Mente Spirituale

La Mente Istintiva è quella che si occupa di tutte le funzioni del corpo ed è la sede di tutti i desideri fisici, delle passioni e degli istinti come:

 

  • la fame

  • la passione

  • i desideri materiali

  • l’ istinto combattivo

…e molti altri, ed anche se questo livello della mente è quello che più ci avvicina al mondo animale, per vivere la vita terrena è assolutamente necessario, noi non potremmo vivere come esseri fisici senza di esso, quindi è per noi molto importante e utile purchè…siamo Noi a dominarlo e guai se accade il contrario!

 

Capite, quando la Mente Istintiva prende il sopravvento è ciò che accade nel traffico, quando si sgomita per non permettere all’altro di rubarci il posto, proprio come se stessimo difendendo il territorio, ma la strada è di tutti! E ai giorni nostri non abbiamo alcun bisogno di difendere il territorio, quello era ciò che succedeva secoli fa e che è impresso nella nostra memoria genetica.

 

L’Intelletto è ciò che più somiglia alla mente razionale meglio conosciuta da noi occidentali come conscio, la differenza sta nel fatto che gli Yogi non la associano, come facciamo noi, a idee buone o cattive, ma la intendono un calcolatore che attinge dalla più elevata mente spirituale per ciò che concerne alti ed amorevoli propositi, e dalla mente istintiva per ciò che riguarda istinti animaleschi e primitivi.

Se un individuo è quindi evoluto spiritualmente la sua mente intellettuale attingerà dalla mente spirituale, elevandolo, altrimenti l’intelletto sarà caratterizzato da bassi istinti derivanti dalla mente istintiva, l’Intelletto quindi non viene “mischiato” ad alti o bassi propositi, ha il solo compito di analizzare e di testimoniare, riprova di ciò è che esistono persone altamente sviluppate intellettualmente che sono capaci di atrocità inaudite.

 

Nel corso dell’evoluzione, l’Intelletto cambia la coscienza in auto-coscienza, così una creatura passa dal conoscere, al conoscere di conoscere, questo è ciò che accade agli esseri umani che man mano che salgono la “scala spirituale” dell’evoluzione aggiornano sempre più la loro mente istintiva che sarà sempre più governata dall’ Intelletto anziché da istinti primordiali e di conservazione.

Ciò non toglie che dove c’è una scarsa evoluzione spirituale, l’intelletto può essere devoluto alla meschinità.

 

Golden_Buddha

Mente Spirituale è tutto ciò che noi consideriamo buono, nobile.

  Yogi Ramacharaka dice:

 “Tutto ciò che è venuto all’Uomo nella sua evoluzione, che lo spinge verso l’elevatezza: la cortesia, la giustizia, l’altruismo, la simpatia, la pietà etc., sono venute a Lui grazie al lento sviluppo della Mente Spirituale..”

 

 Quell’impulso di amore verso i nostri cari, quella sensazione di malessere nel vedere qualcuno che soffre, questa è la nobile influenza della Mente Spirituale ed è ciò che ci permette di evolvere le nostre coscienze.

 

Quindi amici, se vediamo un automobilista impacciato che cerca di varcare un incrocio, facciamolo passare, e se stiamo attraversando noi un incrocio e qualcuno si ostina a non farci passare, sorridiamo, in fondo non è che una manifestazione primitiva.

PS: TI E’ PIACIUTO QUESTO POST?  CONDIVIDILO, A NOI FA PIACERE! 🙂 

1 abbraccio 🙂

Andrea

Annunci

3 commenti su “ANIME NEL TRAFFICO

    • Ciao Angela,

      grazie dell’ attenzione, è bello avere scambio di idee soprattutto se hanno sfumature diverse. In effetti col tuo commento hai centrato il punto, vedi, tutti abbiamo problemi o pseudo-problemi, una persona evoluta spiritualmente sarà in grado di controllare l’irrazionalità, la sua Mente Intellettuale – tanto per rimanere in tema Yoga – saprà dirgli che arrabbiandosi inveendo contro un automobilista, oppure guidando come una furia non gli servirà a nulla, non recupererà il tempo perduto, anzi, causerà solo problemi, nella migliore delle ipotesi avrà vinto lo stress!
      Un Intelletto che attinge alla più superiore Mente Spirituale prenderà le distanze da queste “manifestazioni” istintive tipiche del traffico cittadino, avrà altre priorità, sarà portata all’ armonia e al benessere in qualunque occasione.

      🙂 Continua a seguirci.

      1abbraccio

  1. Pingback: Benvenuto | EnergiaPura

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...