Il destino nelle tue mani

chiave_del_cuoreNel precedente post ti ho parlato di percezione della realtà, di ego, della dualità e ho concluso parlandoti brevemente del grande inganno, quello cioè volto a controllarci nascondendoci la realtà.

E fin qui ci siamo.

Però! Attenzione ciò che sto per scriverti è un grosso però, grossissimo! 🙂

L’ istinto di esteriorizzare è la caratteristica dell’ego, esteriorizzare significa rivolgere all’esterno l’attenzione della mente, all’esterno di te stesso. Qui il discorso fa un breve tuffo nella filosofia per poi tornare ad asciugarsi sul bagnasciuga della concretezza. 😉

Il materialismo è il concetto più radicato in occidente, ma non ti parlerò del perchè (evidentemente tante correnti filosofiche hanno fatto da traino), ma della differenza con il suo opposto ovvero l’idealismo.

Premetto che questi due termini vanno intesi nel loro significato filosofico e non nel significato che oggi viene loro attribuito, per noi materialismo vorrà dire “ concezione che pone l’origine della realtà nella materia”, invece idealismo significherà “concezione che pone l’origine della realtà nell’intelligenza

Cosa dicono questi due principi?

Il materialismo (ovviamente) esalta la materia, e detto in parole povere e molto sinteticamente dice che la materia esiste comunque, e noi non siamo altro che degli “accessori” di questa, e non possiamo interagire con essa, ma anzi, noi scaturiamo dalla materia, la nostra mente lo è essendo un mero insieme di particelle, atomi etc. e quindi sottostiamo alle leggi casuali che predisporrebbero tutto l’universo. Si basa su un dogma (indimostrabile) che la materia è una realtà oggettiva, esiste a prescindere e l’osservatore (la mente) non ha nessun ruolo.

L’idealismo (quello che di gran lunga preferisco :-)) mette invece al centro di tutto l’uomo, ma soprattutto la sua mente. Sarebbe la mente che “crea” la realtà, o meglio senza la mente che percepisce la realtà, non ci sarebbe nessuna materia, ponendo come cardine fondamentale la percezione e i sensi. Tutto l’universo esiste perchè c’è qualcuno che lo sperimenta con i propri sensi.

Se ad esempio: sul tavolo davanti a te c’è un bicchiere, il bicchiere esiste perchè tu puoi farne l’esperienza, puoi vederlo, toccarlo, quindi è una realtà soggettiva. Ma se tu fossi privato dei tuoi sensi, potresti dimostrare la reale esistenza del bicchiere?

La filosofia yoga concepisce questo concetto come un intreccio intimo tra soggetto e oggetto, ma molto sbilanciato sull’idealismo, cioè tutto esiste perchè si riflette nelle nostre coscienze.

Io credo nell’ immenso potere della tua mente.

Credere che ciò che ti circonda ti fa stare bene o male è errato!

E’ un approccio materialistico!

Mi sentirai spesso parlare di complotti e inganni globali, ma intesi proprio allo scopo di non farti svegliare, di spingerti a decidere tu stesso di stare in questa situazione, il libero arbitrio infatti lo possiedi sempre!

Ti hanno fatto credere che la realtà è così e basta, che tu non puoi interagire con essa, ma non forzatamente, ti saresti ribellato, lo hai deciso tu, sei tu che hai ceduto il comando a “loro”, l’inganno sta nel farti scegliere di essere uno schiavo, deleghi un qualcuno o un qualcosa alla tua felicità, ma la chiave del tuo destino è in te.

Rivolgi la tua attenzione dentro te, racchiusa in te c’è la forza creatrice del Tutto, senti le tue vibrazioni, e scopri l’immenso potere che hai!

L’amore è il sentimento che ti sintonizza sulla frequenza giusta e ti rende capace di tutto, sei un creatore di realtà, libera la tua mente!

Non limitarti a dire “sono infelice perchè faccio un lavoraccio!”, e cosa ti aspetti?

Che la fatina venga e ti trovi un lavoro che ti renda felice?

Se nella tua mente vedi un altro lavoro, un lavoro che ti renderebbe felice e realizzato, allora esiste!

Devi soltanto crederci e creare poco a poco la tua realtà.

Se invece rimani schiavo di una paura non hai considerato una cosa: la paura è nella tua mente, sei prigioniero di te stesso.

Guardati dentro per cambiare, la realtà è come la desideri se vuoi.

 

1abbraccio 🙂

Andrea

 

 

Annunci

3 commenti su “Il destino nelle tue mani

  1. sono perfette d’accordo con voi. Il destino va cercato….è scritto ovviamente….è la da qualche parte….ma non tutto è scritto….sta a noi completarlo seguendo la linea che ci è stata fornita, proseguendo sulla strada su cui siamo stati inviati….i bivii che seguiranno sono solo frutto di nostre scelte.

    wwww.scripty79.wordpress.com

  2. Pingback: Anime in equilibrio tra densità ed Energia | EnergiaPura

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...