Controllare il PC usando il pensiero? Ora è possibile

10051196-neurosky-neural-headsetAccendere il computer con la forza del pensiero ora è possibile.

Recentemente è stato brevettato da un azienda statunitense un apparecchio in grado di leggere le onde cerebrali e di trasmetterle al computer. Qui la fonte.

La “scoperta” consiste nel fatto che la mente può azionare a distanza il PC, c’è bisogno del supporto di una piccola cuffia che percepisca le onde cerebrali (quindi immagino sia un dispositivo che lavori sulle stesse frequenze della mente) e che via bluetooth le invii al Pc dove un apposito software è in grado di farlo funzionare.

Che sembri ovvio o no è la mente che attiva il dispositivo…

Questo è il messaggio lampante che ne emerge.

Il pensiero come ho recentemente scritto in un post è qualcosa di vivente, di materiale, come lo è la luce, ad esempio.

É elettromagnetismo!

Significa che il pensiero non è limitato all’ambito della mente stessa, ma esce al di fuori, proprio come ci dice la filosofia yoghica.

Per chi segue Energia Pura, e in generale per tutti gli amanti del “New Age” questo è scontato, ma forse non lo è per gli scienziati che studiano e ricercano.

Se non ci fosse quel dispositivo che trasmette il segnale al pc non accadrebbe nulla?

É vero, ma è vero perchè nessuno allena il pensiero, neanche sappiamo cosa significhi farlo, nessuno di noi cura la mente come dovrebbe anzi, viviamo in certi ambienti e ci nutriamo di cose che la mente è intontita più che curata!

Assodato il fatto che il pensiero è un qualcosa capace di manifestarsi come cosa reale, perchè la medicina non se ne serve?

O meglio, se il pensiero è qualcosa di potente e allo stesso tempo intimo in quanto scaturisce dalla mente stessa, perche non viene preso atto dell’influenza che ha sul corpo e sulla salute?

La scienza in generale (chimica, medica etc.) si basa ancora sui prìncipi obsoleti della fisica classica, soltanto la fisica quantistica sta faticosamente portando avanti una lotta di rinnovamento.

Tutti avrete avuto a che fare con i medici ed il loro approccio oggettivo/materialistico, quindi tutti saprete che la medicina ufficiale si basa sulla mera analisi del problema specifico, della serie ti fa male un piede? Loro si accaniscono ad analizzarti il piede con ogni sorta di lastra, tac, risonanza e chi più ne ha più ne metta, e successivamente a curarti con ogni sorta di medicina e terapia, ma tutta la loro attenzione è focalizzata sul piede!

Il discorso olistico non lo guardano neppure cioè, qual’è l’origine del disturbo?

L’origine di tutti i mali scaturisce quasi sempre dalla mente, è questo che non voglion capire!

La mente produce onde elettromagnetiche (pensieri) che si ripercuotono sul sistema nervoso e via via su tutto il corpo…

Perchè il pensiero sarebbe in grado di attivare un PC e non sarebbe in grado di agire sul corpo fisico che ne è dimora?

L’approccio medico andrebbe riscritto da capo, si guarda ogni singolo organo come se fosse una cosa a se.

Gli scienziati e professori vari hanno visto che questa ricerca potrebbe portare una svolta nel campo della sicurezza informatica…certo, se la password la pensi invece di scriverla, se la pass è un pensiero invece di una parola scritta sarà sicuramente più sicura (mi si consenta lo scazzottamento di parole 🙂 ) e comunque è un modo per fare altri soldi…ma se ti viene una qualsivoglia patologia? Nessun medico ti consiglierà di correggere il tuo dialogo interiore per attivare il benessere…

 

Il pensiero è, il pensiero fa!

 

1abbraccio 🙂

Andrea

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...