Ora solare, ora legale…ma il tempo esiste davvero, o ne siamo solo convinti?

orologioE’ in vigore l’ora solare ok…ma oltre a farci arrivare in ritardo ad un appuntamento o farci aspettare il bus alla fermata, cos’è il tempo? E’ davvero ciò che crediamo? Come si quantizza e dov’è di preciso?

Certo tanti penseranno che il tempo lo misura l’orologio liquidando rapidamente ogni risposta. Però non credo che sia tutto qui! 🙂

Ma cos’è un orologio? L’orologio è solo uno strumento che conta lo scorrere del ciclo che la terra compie attorno al sole. Appunto un ciclo terrestre dura un certo periodo al quale è stato dato il nome di anno, poi è stato suddiviso l’anno in mesi, i mesi in settimane, poi in giorni, ore, minuti e secondi, quindi l’orologio è soltanto uno strumento che “batte” il trascorrere di frazioni del ciclo terrestre così come è stato deciso che fosse.

Tutta la nostra vita è imperniata dal tempo e dal suo scorrere, può essere che siamo vittime di un illusione? Un Illusione creata da noi stessi?

Ragioniamo insieme: l’antico testamento della bibbia ci narra di uomini che vivevano tranquillamente otto, novecento anni. Anche le tavolette sumere parlano di vite così lunghe, anzi di più, la vita umana superava i diecimila anni! Però sto di nuovo cadendo nello stesso errore: continuo a contare il tempo in anni, proprio come mi hanno insegnato, lo do per scontato, molto probabilmente è un ricordo genetico presente nel DNA! Una vera credenza!

Tutto ciò somiglia molto ad una cosa di cui siamo convinti, una cosa a cui crediamo ciecamente piuttosto che ad una cosa oggettivamente reale, non trovi?

Nelle antiche tradizioni si dice che le dimensioni dalle quali proveniamo (dalle quali proviene il nostro Essere interiore, o come altro ti piace chiamarlo) siano prive del vincolo spazio-temporale, questo ha una certa somiglianza con la fisica quantistica e viene dimostrato negli esperimenti con i fotoni: anche se divisi i fotoni si comportano sempre allo stesso modo indifferentemente che si trovino a distanze considerevoli o in altri luoghi temporali.

wheelerIl fisico Wheeler si chiese: ”Il tempo esiste, se nessuno ne conosce l’esistenza?”.

Nella fisica dei quanti il tempo assume una forma lineare e non sequenziale come ci viene proposto dalle classiche leggi fisiche, leggi che scricchiolano sempre più sotto lo schiacciante peso di ciò che avviene realmente al livello sub-atomico. Queste leggi ingabbiano lo scorrere del tempo e lo costringono nelle tre fasi distinte che conosciamo bene: passato, presente e futuro, ma anche facendolo scorrere in un’unica direzione.

Nella quantistica non solo il tempo si svolge sullo stesso piano ma scorre in tutti e due i sensi.

Sempre il fisico Wheeler dimostrò con un esperimento apposito che il presente poteva influenzare il passato cambiandolo e di conseguenza come abbiamo visto tante volte in quei film dove il protagonista viaggia nel tempo, e specificamente nel passato: cambiando anche il più piccolo dettaglio, questo cambierebbe il presente.

Il passato è un qualcosa di rigido e scolpito indelebilmente come crediamo (o meglio come ci hanno detto di credere)? Oppure no?

L’esperimento è il classico fotone fatto passare attraverso una fenditura presente in una barriera e siccome si sa che l’osservatore influenza l’esperimento, questa volta il fotone viene fatto viaggiare attraverso la fenditura e soltanto dopo viene fatto intervenire l’osservatore, ma prima che il fotone giunga a destinazione. Per chi volesse approfondire il testo è Quantum theory of measurement :

http://books.google.it/books/about/Quantum_Theory_and_Measurement.html?id=AMCAQgAACAAJ&redir_esc=y

 

IL risultato fu che l’osservatore influenza anche il comportamento del fotone nel suo tragitto passato, tragitto fatto in assenza dell’osservatore stesso.

Andando al sodo dice pressapoco così: cambiare il passato è possibile, e se lo faccio cambio il presente, ma anche il futuro che verrà sarà diverso perchè basato su un nuovo presente!

Fantastico no trovi? 🙂

D’altronde tutti tendono a rimanere incastrati in vecchi ricordi, sarà perchè abbiamo la credenza che il tempo scorre in un’unica direzione cioè in avanti?

Conosco un sacco di persone ancora intrappolate in vecchi ricordi ai quali attribuiscono loro stessi una realtà ben precisa, questo secondo le antiche tradizioni – alle quali la scienza sta rispondendo con un riscontro positivo – farebbe sì che queste realtà si ripropongano intorno a loro stessi nel presente creando però il futuro. Cosa accadrebbe se ci liberassimo di un brutto ricordo, cambieremmo il passato?

1 Abbraccio .-)

Andrea

Annunci

2 commenti su “Ora solare, ora legale…ma il tempo esiste davvero, o ne siamo solo convinti?

  1. Il fotone (copia o clone) cambia direzione in una dimensione parallela la cui storia si svolge in un tempo definibile nel passato se osservato da un punto definibile come futuro. Ma in realtà quello non è il passato come questo non è il futuro, ma evidentemente sono tutti attimi presenti, dove il legame tra i 2 è dato dalla continuità di campo, chiamato universo. L’universo, se visto da fuori, appare come un atomo, e le sue stelle contigue, cosi anche i fotoni, da dentro sembrano distanti anni luce ma essi condividono lo stesso campo e quindi sono costantemente in contatto.
    Il passato non modifica la struttura del presente, ma modifica l’intenzione e quindi ne corregge la direzione futura.
    Riportato a livello umano, se oggi migliori te stesso, migliore anche il tuo io in una dimensione che sta svolgendo la medesima, o quasi medesima, strada che hai svolto te, ma stavolta le decisione dell’altro tuo io saranno diverse, tanto da mutare il corso degli eventi del suo futuro e rendendolo migliore cosi di conseguenza al tuo presente giungerà maggiore armonia (anche se incosciente).
    Qui scrissi un esempio di ciò (che mi rendo conto non essere di immediata comprensione): http://elevarsi.com/2012/01/09/nonsogno/ (vedi la parte in blue e rosso) .
    Ciao, Mikahel.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...