Esci dal tuo ego: diventa cosciente di ciò che ti circonda

Energia PuraNovembre inizia con due giorni importanti, che simboleggiano qualcosa di profondo.

Il motivo per cui scrivo questo post è condividere con te la consapevolezza, focalizzare insieme la coscienza in qualcosa di così ovvio da nascondersi. Continua a leggere

Ora solare, ora legale…ma il tempo esiste davvero, o ne siamo solo convinti?

orologioE’ in vigore l’ora solare ok…ma oltre a farci arrivare in ritardo ad un appuntamento o farci aspettare il bus alla fermata, cos’è il tempo? E’ davvero ciò che crediamo? Come si quantizza e dov’è di preciso? Continua a leggere

Questa dimensione è una palestra

allenamentoTi iscrivi in palestra per allenare il tuo corpo, per rimetterti in forma e ti accorgi che può essere dura, a volte pensi di mollare, ma sai che i risultati arriveranno faticando, del resto quando ti sei iscritto avevi bene in mente il risultato che volevi e un giorno sarai ripagato dei tuoi sforzi e godrai tutti i benefici che il tuo allenamento ha portato!   Così re-incarnandoti ti sei re-iscritto a questa palestra: la densità. Continua a leggere

Tutto ciò che il pensiero è

espansione-pensieroQuanto leggerai è la vera natura del pensiero così come viene tramandato dalla millenaria tradizione Yoga Continua a leggere

Se un albero cade e tu non lo vedi…l’albero e’ caduto davvero?

universi

Vi è mai capitato di sentire che vi trovate in un luogo in cui non dovreste essere? E che questa sensazione sia in realtà una fonte di eccitazione e mistero?

Chi di noi non ha mai “bigiato” la scuola, o si è dato malato al lavoro o ha declinato un invito ad un appuntamento per andare da “un’altra parte“?

Se una volta vi è capitato di andare in centro a fare due passi mentre a scuola c’era quel compito in classe, oppure se vi rifugiavate nel vostro parco preferito mentre i vostri colleghi di lavoro era impegnati in quella noiosissima riunione, come vi siete sentiti?

Come se non doveste essere li.

Guardavate anche voi le persone camminare o parlare, stupendovi del fatto che non avreste vissuto nulla di tutto ciò se la vostra giornata si fosse svolta nel solito, consueto, modo?

porta

E se quella fosse una piccola porticina per un mondo parallelo?

  Continua a leggere