Se un albero cade e tu non lo vedi…l’albero e’ caduto davvero?

universi

Vi è mai capitato di sentire che vi trovate in un luogo in cui non dovreste essere? E che questa sensazione sia in realtà una fonte di eccitazione e mistero?

Chi di noi non ha mai “bigiato” la scuola, o si è dato malato al lavoro o ha declinato un invito ad un appuntamento per andare da “un’altra parte“?

Se una volta vi è capitato di andare in centro a fare due passi mentre a scuola c’era quel compito in classe, oppure se vi rifugiavate nel vostro parco preferito mentre i vostri colleghi di lavoro era impegnati in quella noiosissima riunione, come vi siete sentiti?

Come se non doveste essere li.

Guardavate anche voi le persone camminare o parlare, stupendovi del fatto che non avreste vissuto nulla di tutto ciò se la vostra giornata si fosse svolta nel solito, consueto, modo?

porta

E se quella fosse una piccola porticina per un mondo parallelo?

  Continua a leggere

Annunci

Depressione Post-Partum

Immagine

Ci sono incontri che avvengono per caso (o no?), magari in fila alla posta per pagare una bolletta.

Non sai mai chi potresti avere accanto.  Come oggi.

Ho conosciuto una splendida donna della quale non farò il nome (anche perché non lo conosco) proprio in fila alla posta.

Si parlava di cosa mangiare a pranzo, argomenti da donne.

Siamo finite a discutere di alimentazionedepressione post-partum.  

Ne so parecchio sul tema, da anni lo studio.

Ho incontrato delle donne che erano vere forze della natura, altre più fragili ma sempre tenaci.

Non si può comprendere e tanto meno si può giudicare una donna che passa un momento del genere.

Ad un tratto lei mi ha detto che la frase che più le ripetevano in quei mesi bui era “non sei più tu“.

In un certo senso è vero, è proprio così.

Continua a leggere